La certezza della tua presenza

Il caso, il destino forse, ha voluto che inaugurassi questo diario e iniziassi a scriverti proprio in un giorno in cui il mio umore è cupo. Forse dovrei cominciare con le presentazioni di rito. Per me, per te. Per chi, forse, ci legge. Di me potrei dir tanto, ma le cose che davvero contano adesso non sono poi molte.

Ho 30 anni, sono una donna realizzata professionalmente, non ho particolari problemi o preoccupazioni, da quasi 8 anni ho accanto la persona con cui ho deciso di passare la mia vita e insieme vogliamo costruire un futuro. La verità, però, è che di te non so nulla. Non so chi sei (sarai), non so ancora come ti chiami (chiamerai), non so cosa ti piace (piacerà) o cosa ami (amerai) fare. Una cosa però la so. So che ci sarai. Di questo ne sono certa da anni. So che saremo una famiglia, so che un giorno verrai al mondo e quello sarà il giorno più bello della mia vita. Anzi della nostra vita.

Già. Perché, come ti raccontavo, da quasi 8 anni ho accanto la persona con cui dividere la vita. Quella con cui senti di voler creare qualcosa insieme, essere felici insieme. Purtroppo però viviamo in un mondo strano e non per tutti il nostro “qualcosa-insieme” merita di esistere. E questo solo per un semplice motivo: siamo due donne.

Ci amiamo, dividiamo la vita e la casa, le giornate e le angosce, i sorrisi e le paure, le gioie e le incertezze. Eppure per molti la nostra non è una coppia come tante altre.

Un giorno, forse non troppo lontano, ti racconterò come siamo arrivate alla certezza che ci sarai, quali ostacoli abbiamo dovuto superare per arrivarci e quali passi, oggi, stiamo facendo per iniziare a essere la famiglia che ti accoglierà.

Oggi, invece, ti racconto della certezza della tua presenza. Ci sarai, sarai nostro figlio, riempirai le nostre giornate, sarai amato e non avrai nulla da invidiare ai figli di tutti gli altri. Arriverai nella semplicità delle nostre giornate, nella normalità della nostra vita e nella nostra casa che non aspetta altro che accoglierti.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.