Non ci resta che aspettare

Adesso è iniziata la vera attesa. Siamo tornate ieri sera a casa, dopo essere state in Spagna a prenderti. E’ stato il nostro primo viaggio fatto per cercarti e se saremo fortunate (ma proprio tanto fortunate) potrebbe anche essere l’ultimo.

L’inseminazione è stata sabato intorno alle 12.30 e in poco più di 48 ore credo di aver provato così tanti stati d’animo, tutti diversi tra loro, che neanche immaginavo esistessero.

E’ chiaro: la speranza c’è e in un posto un po’ nascosto nel cuore so che è tanta. Ma allo stesso tempo non voglio illudermi. E così, per tenermi impegnata sto già cercando di organizzare il prossimo viaggio a Madrid tra meno di un mese.

Le tue mamme non sanno ancora se esisti già o se arriverai in uno dei prossimi tentativi. Ma una cosa è certa: ti amano già.

Adesso non ci resta che aspettare questi lunghissimi 15 giorni. Interminabili e infiniti 15 giorni.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.